Migliorare il posizionamento di siti internet: ecco come facciamo!

Hai l’impressione che trovare il tuo sito web su Google sia come cercare un ago in un pagliaio?

Il posizionamento sui motori di ricerca sicuramente è una attività che richiede competenze tecniche in continuo aggiornamento e un investimento di medio-lungo termine con risultati già dalle prime settimane.

Praticamente è come quando ci rimettiamo in forma.
Dobbiamo seguire alla lettera le prescrizioni del nutrizionista e fare esercizio fisico per arrivare ad uno stato di benessere da difendere con un programma di mantenimento. E non c’è verso, le diete fai da te o pensate per altri con noi non hanno funzionato.

Allo stesso modo ogni sito rappresenta un caso da studiare e trattare con attività orientate alla SEO che agiscono sia sull’on-page che sull’off-page.
Ecco giusto un promemoria, che non è nemmeno completo, delle parti che andremo ad allenare per darti il sito veloce, scattante e da prima pagina che hai in mente.

  • implementazione e correzione scheda Google MyBusiness e Google Maps.
  • valutazione del nome dominio e razionalizzazione di eventuali redirect e siti in più lingue.
  • verifica e revisione della home page e dei link interni al sito.
  • controllo e riscrittura degli url, ovvero degli indirizzi delle tue pagine web.
  • creazione di nuove pagine: tanti contenuti originali e di qualità sono sempre un ottimo ricostituente.
  • modifica del codice sorgente del sito per aumentare l’accessibilità delle informazioni.
  • riduzione dei tempi di caricamento di immagini ed elementi grafici.
  • link building per creare una rete di collegamenti tra il tuo sito e directory e altri siti di qualità.
  • protezione del sito da link provenienti da siti spazzatura.

E una volta raggiunto l’obiettivo, inizia il programma di monitoraggio e mantenimento dei risultati in funzione delle innovazioni rilasciate da Google, delle buone pratiche che emergono e delle strategie dei tuoi concorrenti.