Parole che hanno qualcosa da dire.

Ci sono dei testi pieni di belle parole, che suonano bene, ma che non hanno nulla da dire. Di questi testi sono pieni cataloghi, siti internet, campagne promozionali, profili aziendali, newsletter, comunicati, pagine social.
Sono testi innocui che non arrecano danni, ma che non danno neanche gioie a chi li scrive e chi li legge.

I testi confezionati dal nostro team creativo e giornalistico sono pensati per muovere l’attenzione, provocare emozioni, ottenere delle reazioni. Da questi testi pretendiamo almeno quattro qualità:

La prima è avere qualcosa di rilevante da dire.

La seconda è che devono comunicare la personalità e il tono voce delle aziende che rappresentano.

La terza è che devono essere adeguati al contesto.

La quarta è che devono essere scritti pensando a lettori reali.

Continua a navigare il nostro sito e leggi gli articoli, i titoletti, i micro copy, cosa scriviamo nei nostri pulsanti. Avrai un esempio concreto di testi originali, cuciti intorno alla nostra personalità, con le parole che realmente usiamo quando parliamo con i clienti, discutiamo un progetto o festeggiamo un progetto riuscito.

Le parole adatte per la tua impresa saranno sicuramente diverse, ma i principi della buona scrittura restano comunque validi.
Per presentare bene la tua azienda non ci sono scorciatoie: sapere tutto di te e dei tuoi clienti, leggere tanto del tuo settore, scrivere tanto, tagliare tanto, riscrivere, diffondere il messaggio in ogni dove.